Filannino: "Che emozione segnare davanti ai nostri tifosi"

Dal gol all'andata al match di sabato in Sicilia, la parola al giovane laterale

29.03.2018 11:05

 

Un gol emozionante, quello segnato dal giovanissimo e promettente laterale del Cristian Barletta, Fabrizio Filannino, nella semifinale d'andata playoff contro la Meta. Il classe 2001, è uno dei fiori all'occhiello della compagine allenata da mister Dazzaro e dell'Under 19 di Antonio Dibenedetto.

"Sono molto contento per la rete segnata davanti al pubblico di casa. Da barlettano e biancorosso doc, non posso che ritenermi soddisfatto per questo piccolo traguardo. E' sempre bello esultare con i nostri tifosi, peccato solo per il risultato, ma abbiamo dato il massimo e siamo stati sconfitti a testa altissima".

L'attenzione si sposta sul ritorno della sfida contro la Meta, in programma sabato in quel di San Giovanni La Punta (CT). "Noi andremo in terra etnea-analizza-per fare la nostra partita. Il valore della Meta è molto alto, ma siamo consapevoli di non aver più nulla da perdere. Chiaro che tutti avremmo preferito giocare questa gara storica con il roster al completo, ma non è stato possibile per decisioni molto discutibili. Accettiamo però questo, proveremo a strappare il risultato alla compagine siciliana".

Chiosa su una stagione di crescita, con sguardo rivolto anche sull'Under 19. "Sono molto felice-chiude-per lo spazio che sono riuscito a ritagliarmi. Ora non devo fermarmi e proseguire su questa strada. Una volta archiviata la stagione con la prima squadra, sarà tempo di pensare anche al torneo giovanile. Sappiamo di poter far bene, daremo il massimo anche nei playoff Under 19".

Cristian Barletta-Meta, a vincere è lo sport
A casa della Meta per tentare l'impresa